Epernay et sa région

Épernay e la sua regione

Benvenuti nella capitale dello Champagne

Itinerario turistico dello Champagne

Il cuore pulsante della regione della Champagne

Un invito ad abbracciare la Champagne in tutta la sua diversità: vigne, giardini, Maison emblematiche, monumenti, cantine…

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do

Da Épernay e dalla sua iconica Avenue de Champagne, fino a Villenauxe-la-Grande, culla della ceramica, passando per numerosi punti panoramici che si affacciano sui vigneti a perdita d'occhio, scopri tutte le sfaccettature dello Champagne e della Champagne.

 Epernay e i suoi dintorni, il cuore della cultura Champagne  Epernay e i suoi dintorni, il cuore della cultura Champagne

Gli Itinerari turistici dello Champagne sono un invito alla scoperta. Per percorrerli, bisogna prendersi il tempo necessario: un giorno non è sufficiente. Se vuoi approfittare delle attività e dei luoghi offerti dagli itinerari, non esitare a pianificare un soggiorno di più giorni e a prenotare un alloggio nella zona. Per chi ha fretta, è possibile anche selezionare le attività che si ritengono più interessanti per rendere il proprio soggiorno in Champagne indimenticabile!

Un itinerario nel cuore della cultura Champagne

Intraprendi un viaggio nel cuore della regione della Champagne, che ti permetterà di coglierne tutta l'anima, dai suoi paesaggi emblematici ai luoghi che ne hanno fatto la storia. Durante il tragitto, fa’ una sosta presso alcuni Vigneron e Maison di Champagne. Saranno lieti di accoglierti, di mostrarti il loro vigneto e la loro cantina, di farti degustare le loro cuvée e soprattutto di condividere con te la loro passione.

Épernay

Il nostro viaggio inizia a Épernay. Questa città in mezzo ai vigneti è un concentrato di cultura Champagne. Passeggiando lungo l'Avenue de Champagne, non si può fare a meno di ammirare le maestose ed emblematiche Maison che si susseguono una dopo l’altra. Al centro si trova lo Château Perrier, che ospita il Museo del vino di Champagne e di Archeologia regionale. Dietro i muri di questa sontuosa dimora situata nel cuore di un parco alberato ti viene proposto un vero e proprio viaggio nel tempo: qui imparerai tutto della storia archeologica della regione, ma anche di quella dei vini di Champagne.

Lungo tutto il percorso, passeggia tra i vigneti della Champagne e incontra le donne e gli uomini che producono lo Champagne. Durante un incontro, scopri la storia familiare, un savoir-faire che si tramanda di generazione in generazione per produrre il vino più famoso del mondo.

Chouilly

In direzione del villaggio di Chouilly, dove si trova un giardino di vigne. Pensato come un museo all'aria aperta, illustra la vigna in tutti i suoi stati: libera o potata in base ai diversi tipi di taglio autorizzati in Champagne, con o senza sostegni… Il tutto accompagnato da numerose informazioni per comprendere tutto di questa pianta al contempo meravigliosa e affascinante.

Pierry

È già ora di partire per la nostra prossima destinazione. Nelle vicinanze si arriva a Pierry, il cui castello merita una visita. Questa residenza del XVIII secolo è magnifica, e un vero concentrato di storia. La galleria dei Re ti porterà in un viaggio nel tempo, attraverso i ritratti dei Re di Francia e delle dinastie della Champagne. In alcune giornate estive, lo Château organizza un picnic a base di Champagne nel suo splendido giardino all'inglese. Lasciati tentare! Se hai tempo, approfitta della sosta a Pierry per una passeggiata bucolica e rigenerante nel giardino Hors du Rû.

Chavot-Courcourt

Dopo qualche minuto ancora, eccoci a Chavot-Courcourt. Poi, alla periferia del paese, dirigiti verso la chiesa di San Martino. Non si può sbagliare: è come appollaiata in mezzo ai vigneti. La vista da lassù è magnifica, soprattutto al tramonto. Offre una vista mozzafiato sui vigneti che si estendono a perdita d'occhio.

Villaggi di colline

La regione della Champagne presenta un rilievo caratteristico, noto come "en côteaux". Offre quindi una molteplicità di vedute, che gli amanti del panorama apprezzeranno. I villaggi di Grauves, Morangis e Monthelon ne sono un perfetto esempio. Circondati da colline, non c'è che l'imbarazzo della scelta quando si tratta di salire in cima e godere di panorami magnifici. Si può anche andare al villaggio di Cramant, dove il punto panoramico offre una vista splendida sui vigneti. Vieni a fare un picnic sotto i pergolati o a rilassarti sulle sedie a sdraio con vista sui vigneti che si estendono all'orizzonte.

Le Mesnil-sur-Oger

Andiamo ora a Mesnil-sur-Oger, un'altura della Côte des Blancs. Qui si trova il Clos Saint-Vincent. In quest'area boschiva, potrai passeggiare nel giardino degli aromi per scoprire i vitigni della Champagne. Ci si può anche fermare un attimo per ammirare il panorama sullo storico Clos du Mesnil, dove è stato allestito un grande tavolo da picnic. Una volta rigenerato, sarai in grado di rimetterti in viaggio.

Bergères-lès-Vertus

Prossima tappa: Mont Aimé. Alla fine di una strada stretta, attenzione, si sale! Da lassù si può ammirare la pianura della Champagne e la Côte des Blancs, riconoscibile per il suo terreno gessoso. Se non hai ancora pranzato, il luogo è ideale per un picnic. Sono stati allestiti anche dei tavoli! 

Étoges

Se sei più amante dei ristoranti che dei picnic, non c'è problema. Prosegui verso lo Château d'Étoges, un edificio maestoso situato nel cuore di uno scrigno della natura. Qui potrai mangiare alla brasserie l'Atelier, oppure optare per il ristorante gastronomico dell'Orangerie. 

Sézanne

Scendendo verso sud-est, a circa venti chilometri di distanza, si arriva a Sézanne. Il grazioso villaggio ospita il convento dei Recolletti francescani, costruito a partire dal 1619. Lasciati incantare dalla sua architettura, composta da tre edifici di epoche diverse. Apri la porta ed entra nella cappella, dove potrai ammirare i dipinti luminosi e colorati di Frère Luc, frate e pittore del XVII secolo. Sézanne è ricca di altri luoghi che meritano di essere visitati: le sue brughiere e i suoi pascoli faranno la gioia degli amanti della natura. Prenditi il tempo per passeggiare tra i suoi vicoli e i "mails", suggestivi vicoli tipici. In Rue de la Juiverie si può ammirare una sorprendente meridiana che dal 1783 orna la facciata di una bella dimora antica.

Villenauxe-la-Grande

Siamo quasi alla fine del viaggio. Ultima tappa: Villenauxe-la-Grande. Per 150 anni, i minatori del villaggio hanno estratto dal sottosuolo l'argilla di cui questa terra è ricca. Il comune è così diventato la culla della ceramica e ospita anche l'Écomusée de la Mine d'Argile et de la Céramique. Scopri questa tradizione ancestrale e cogli l'occasione per acquistare delle ceramiche fatte a mano!

Sei arrivato alla fine di questo itinerario che ti immerge nel cuore della regione della Champagne. Ti offre l’opportunità di cogliere l'essenza della regione, che coniuga natura, paesaggio, cultura e storia.

Le degustazioni di Champagne sono sempre da moderare, soprattutto se si è alla guida. Etilometri e sputacchiere sono disponibili presso Vigneron e Maison di Champagne e in alcuni ristoranti. Non esitare a richiederli.

IN IMMAGINI

Scopri la strada in immagini

Cave
Château Perrier
Avenue de Champagne
Chavot-Courcourt
Coteaux
Château d'Etoges © Chateau d'Etoges
Le Mesnil-sur-Oger © Michaël Boudot
Villenauxe-la-Grande
1
8

Diario di viaggio

Una vacanza in bicicletta sui rilievi della Champagne

Sport Durata — Al tuo ritmo...

Una fuga sportiva unica, dove scoprirari i paesaggi sublimi della regione dello Champagne.

intertitle_builder
 Le Champagne dans la culture d'aujourd'hui  Le Champagne dans la culture d'aujourd'hui
Agenda

I prossimi eventi nella regione

Consulta l'agenda
Visuels de grappe de raisins
Magazine

Leggi tutte le notizie sullo Champagne e la sua regione