Turismo in Champagne

Tutto l'anno, eventi per celebrare il nostro amore per lo Champagne

Alcuni momenti sono particolarmente importanti. Il 22 gennaio è il giorno di San Vincenzo, patrono dei viticoltori. In questa occasione, sotto la guida dell'Arciconfraternita di San Vincenzo, Vigneron e Maison celebrano insieme questo momento altamente simbolico.  

Immagine
Saint Vincent en Champagne

Alla fine di luglio cade la Route du Champagne en Fête nell'Aube. Un'occasione per incontrare i Vigneron della regione, in un’atmosfera di allegria, e per degustare i loro vini.  

La fine della vendemmia è un altro momento eminentemente importante per l'intera regione vinicola: dopo diverse settimane di intenso lavoro, è il momento di respirare e, soprattutto, di festeggiare! Cochelet nella Marna, Chien nell'Aube: è il nome dato a questa festa che segna la fine della vendemmia. Appena chiuse le presse, e poco prima che i circa 120.000 vendemmiatori se ne vadano, viviamo un momento di gioia, di festa e di condivisione. 

A fine ottobre, nell'Aisne, il festival "Champagne et Vous" ti intratterrà al ritmo di varie degustazioni, concerti e animazioni, che ti permetteranno di scoprire il dietro le quinte della produzione dello Champagne. 

Ogni anno, il quarto venerdì di ottobre, si celebra lo "Champagne Day". In questa occasione, il terroir della Champagne è sotto i riflettori, non solo nella regione, ma in tutto il mondo! Degustazioni professionali, cene a base di Champagne... Ci sono molti modi per celebrare lo Champagne Day. 

Immagine
Bouteille Champagne Day

A dicembre, vieni a Épernay per Les Habits de Lumière, un evento da non perdere. In questa occasione, l'iconica Avenue de Champagne si anima e indossa il suo abito migliore. Ogni Maison lungo la strada lavora alla messa in scena del proprio cortile. Sulle facciate vengono proiettate animazioni luminose: uno spettacolo sbalorditivo, da vedere assolutamente! 

Immagine
Habits de lumière à Épernay
Habits de lumière à Épernay

Intermezzo musicale

Per gli amanti della musica, la Champagne vibra tutto l'anno al ritmo di concerti e festival. Accanto alla famosa Foire de Châlons, ad esempio, si tiene il festival Foire en Scène, che ha visto esibirsi numerosi artisti famosi.  

Alla fine di maggio, si possono trovare molti concerti durante le Foires de Champagne, a Troyes. Ti aspetta un'atmosfera rilassata e familiare.  

Quindi non indugiare, lanciati nelle danze! Non vediamo l'ora di accoglierti nella nostra Champagne, per aprirti le porte della nostra bella regione, dei nostri vini e dei nostri cuori.

Terroir, cultura e storia

Lasciamo la campagna per la città. Spostiamoci a Reims, Troyes, Épernay o Château-Thierry. Ognuna di esse vanta un ricco patrimonio e propone molte cose da fare durante l'anno. Visita le cattedrali, i monumenti storici, ma anche le cantine, in particolare le emblematiche cantine di gesso di Reims, antiche cave sotterranee scavate nel terreno gessoso, patrimonio mondiale dell'UNESCO. 

Immagine
Les halles du Boulingrin

A Reims, prenditi il tempo per visitare il mercato di Boulingrin, situato sotto le sale omonime. Un concentrato di cultura della Champagne, in questo monumento storico del 1929 dall'architettura moderna. Incontrerai molti produttori locali che saranno lieti di parlarti del loro lavoro e dei loro prodotti. Se sei amante dei prodotti locali e dell'autenticità, la fiera di Châlons accoglie ogni anno più di 200.000 visitatori a Châlons-en-Champagne, che costituisce la seconda fiera agricola più importante di Francia. 

La Champagne ha una storia secolare. Venire in Champagne significa tuffarsi nel cuore della sua storia, dai Romani ai Re di Francia, dagli albori dei vini effervescenti al riconoscimento di Coteaux, Maisons e Caves de Champagne come Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO. Musei, castelli, memoriali: la regione è piena di monumenti che ti permetteranno di viaggiare indietro nel tempo. 

Immagine
Visite cuverie Champagne

Passeggiando per le strade, sarai sorpreso di vedere tutte le piccole tracce che la Champagne ha lasciato nel corso delle epoche, anche nell'architettura. Alla svolta di una strada, ci si trova di fronte a una facciata dove si vedono alcuni grappoli d'uva. Sulla fontana di Subé o sulla Porte de Mars di Reims si possono vedere foglie di vite, che non lasciano dubbi sul legame storico della regione con la viticoltura.  

I musei della Champagne danno ampio spazio allo Champagne e ti permetteranno di approfondire la tua conoscenza di questo vino meraviglioso. Per farlo, recati al museo di Épernay, ad esempio. Ad Aÿ, il museo Pressoria propone un'esperienza immersiva che farà appello ai tuoi sensi: osserva, tocca, annusa, ascolta... Per scoprire tutti i misteri del vino di Champagne! 

Immagine
Cœur de Troyes

Fa’ una sosta nella magnifica città di Troyes e immergiti nella storia medievale. Cittadina pittoresca a misura d'uomo, con molte case a graticcio colorate che le conferiscono fascino e autenticità. Con le sue chiese sontuose, la cattedrale dei Santi Pietro e Paolo e i suoi palazzi del XVI secolo, la città è un museo a cielo aperto. Cogli l'occasione per passeggiare tra le stradine che portano alle banchine della Senna e al quartiere di Saint-Nizier, con le più antiche case a graticcio della città. Se si osserva attentamente la forma del centro città su una mappa, si noterà che si staglia la forma di un tappo di Champagne.  

Alle porte della Champagne, scopri la città di Château-Thierry, con la sua ricca storia e i suoi monumenti storici: castelli medievali, chiese, musei, ecc. Château-Thierry è stata anche la città natale del celebre scrittore di favole Jean de La Fontaine.  

Un paradiso per gli amanti della natura

Si parla della Champagne come di un'unica regione. Tuttavia, sarebbe più corretto parlare delle Champagne, essendo una regione plurale e molteplice. Proprio come il suo vino, i suoi diversi vitigni, i suoi innumerevoli aromi. Come i suoi paesaggi, che alternano boschi, vigneti, pianure, villaggi e città, laghi e fiumi... 

Per gli amanti della natura, la Champagne è piena di tesori. Vi affascineranno tutto l'anno. In primavera gli alberi mettono le foglie e le temperature si alzano. Un momento perfetto per una passeggiata in bicicletta attraverso bellissimi paesaggi collinari. Dall’alto de coteau, la vista è superba. Perditi nei solchi dei filari di vite che si estendono davanti a te a perdita d'occhio. Quando le temperature si alzano, vieni a rinfrescarti lungo i laghi e i fiumi, per una nuotata o, perché no, una gita in canoa. In autunno, le viti assumono splendide sfumature arancioni. Una passeggiata nella natura della Champagne alla luce della sera ti darà l’impressione che tutti i vigneti siano adornati d'oro. Quando arriva il fresco e le viti perdono gradualmente le foglie, questi paesaggi tranquilli conservano un fascino profondo. 

répartition
Le strade turistiche

Esplora i territori della Champagne

Vallée de la marne
Distanza — 199km

La Valle della Marna

Un'immersione nel cuore del patrimonio della regione, che combina siti storici e splendide viste sulla Marna e sulla sua valle

Vignes et Cathédrale de Reims © Michaël Boudot
Distanza — 152 km

Reims e la sua regione

Scopri i luoghi che hanno fatto nascere il mito dello Champagne e vivi esperienze insolite per scoprire la Champagne in modo diverso.

Coteaux vitryats
Distanza — 94 km

Le colline di Vitryats

Parti per un bel viaggio in Champagne attraverso esperienze insolite diverse, immersive o sensoriali.

Epernay et sa région
Distanza — 153km

Épernay e la sua regione

Un invito ad abbracciare la Champagne in tutta la sua diversità: vigne, giardini, Maison emblematiche, monumenti, cantine…

Vignoble de Montgueux 002 © Studio OG - Troyes La Champagne Tourisme
Distanza — 244 km

La Côte des Bar

Una strada che ti porterà in luoghi storici e culturali iconici, per una vacanza originale.

1
5