Vignette Hero

La regione vinicola della Champagne

Scopri la ricchezza dei vigneti della Champagne

Percorrendo la Champagne, non si può non rimanere affascinati da questi paesaggi modellati dagli abitanti della Champagne per centinaia di anni

La regione vinicola

Una regione vinicola unica al mondo

Lo Champagne è un prodotto 100% francese. La regione vinicola da cui proviene si trova in Francia, a circa 150 km a est di Parigi. È qui, e in nessun altro luogo al mondo, che viene prodotto.

La zona di produzione dell'Appellation d'origine contrôlée Champagne, delimitata da una legge del 1927, si estende per circa 34.300 ettari e comprende 319 comuni, chiamati anche "cru".

La regione vinicola della Champagne conta quasi 280.000 parcelle... Coltivate da oltre 16.000 Vigneron! La maggior parte di queste parcelle sono molto piccole, con una superficie media di non più di 12 are... Appena più di un campo da tennis.

Percorrendo la Champagne, non si può non rimanere affascinati da questi paesaggi modellati dagli abitanti della Champagne per centinaia di anni. "La vite è una pianta della civiltà", diceva Raphaël Schirmer, professore e dottore in geografia. La prossima volta che guarderai il paesaggio della Champagne, prenditi del tempo per apprezzare la portata di questo lavoro. Un lavoro al quale l'UNESCO ha reso omaggio con il riconoscimento di Coteaux, Maisons & Caves de Champagne come patrimonio mondiale.

La Champagne nella lista del patrimonio mondiale

 Un terroir dalle caratteristiche uniche  Un terroir dalle caratteristiche uniche
Paysage de vignes

Cultura champagne

Il terroir

La parola "terroir" deriva dal latino "territorium", che significa territorio. Ma la nozione di "terroir" è molto più complessa di una semplice questione di ubicazione. Il Larousse lo definisce come segue: "Un insieme di terre in una regione, considerate dal punto di vista della loro idoneità agricola, e che forniscono uno o più prodotti caratteristici".

Il vino, ad esempio, nasce da un terroir. Le sue caratteristiche (mineralità, aromi...) sono in parte dovute al sottosuolo, al clima e all’orografia del suo territorio. Il terroir della Champagne è per molti versi un terroir singolare. La sua posizione geografica, le condizioni climatiche dure e particolari, le caratteristiche del sottosuolo e la coltivazione in coteaux ne fanno un terroir unico al mondo.

Il terroir della Champagne

Una regione vinicola plurale

La regione vinicola della Champagne è costituita da diverse grandi regioni, delle quali le più distanti si trovano a oltre 200 km l’una dall’altra. Si colloca su un territorio attraversato da fiumi e corsi d’acqua, e punteggiato da numerose colline (o "coteaux"). Si è integrata in un'ampia varietà di paesaggi, composti da terreni e sottosuoli diversi. Nel corso dei decenni, questa diversità ha condizionato la scelta dei vitigni presenti in ogni regione, privilegiando per ciascuna quello più adatto. 

Ecco perché oggi, all'interno di una denominazione “Champagne” unica, troviamo una grande diversità di vini dalle molteplici caratteristiche.

La regione vinicola è ripartita in cinque dipartimenti:

  • Marna (66% della regione vinicola)
  • Aube (23% della regione vinicola)
  • Aisne (10% della regione vinicola)
  • Haute-Marne
  • Seine-et-Marne

 

sottoregioni viticole

Le principali sottoregioni viticole

La regione vinicola è suddivisa in 4 grandi sottoregioni: la Montagne de Reims, la Valle della Marna, la Côte des Blancs e la Côte des Bar.

Ognuna di esse ha le proprie caratteristiche, in termini di orografia, suolo o sottosuolo. Lungi dall'essere aneddotiche, queste differenze hanno un impatto diretto sul vino. Da una sottoregione all'altra, uno stesso vitigno non avrà lo stesso profilo, perché l'insolazione o il sottosuolo saranno diversi, o perché cresce in ambienti naturali che non sono gli stessi, a seconda che ci siano foreste di conifere o di latifoglie nelle vicinanze, per esempio... Degusta due Chardonnay di due regioni diverse, e senti le differenze!

Moulin de Verzenay © Michaël Boudot

La Montagne de Reims

Situata tra due fiumi, la Marna e la Vesle, la Montagne de Reims è un promontorio ricoperto di macchie e boschi.

vallée de la marne

La Valle della Marna

I vigneti della Valle della Marna si estendono a perdita d'occhio verso Parigi, principalmente su entrambe le sponde del fiume, su ripidi pendii.

Village d'Avize © Michaël Boudot

La Côte des Blancs

Il suo nome deriva dalla varietà di uva bianca che vi è maggiormente coltivata: lo Chardonnay. L'area si estende da nord-est a sud-ovest della regione vinicola, perpendicolarmente alla Valle della Marna.

cadole

La Côte des Bar

La Côte des Bar si trova nell'estremo sud della zona di denominazione dello Champagne, a sud-est di Troyes.

1
4

"Lo Champagne è conosciuto in tutto il mondo, ma pochi conoscono i nostri vigneti e la loro diversità"

Vignes pendant l'été en champagne

Una AOC unica

4

regioni vinicole

319 Cru

in 5 dipartimenti

34.200 ha

su 280.000 parcelle