X

HERZLICH WILLKOMMEN AUF DER OFFIZIELLEN CHAMPAGNE-WEBSEITE

Mit dem Besuch dieser Seite bestätige ich, dass ich das in meinem Land vorgeschriebene gesetzliche Mindestalter zum Genuss von Alkohol habe

MENU CLOSE

showsearch
Champagne kommt nur aus der Champagne

Benvenuti

sul sito del Bureau du Champagne, Italia

Benvenuti

  • facebook
  • twitter
  • instagram
  • youtube
  • linkedin
  • wechat
  • rss

Bureaux du Champagne

Benvenuti sul sito del Bureau du Champagne, Italia

In Italia il Bureau du Champagne rappresenta il Comité Champagne con sede a Epernay in Francia.
Questo sito è rivolto a quanti, professionisti e appassionati, desiderano approfondire la conoscenza dello Champagne. Dalla storia della denominazione alla degustazione, dagli abbinamenti al terroir, queste pagine sono il punto di partenza per un viaggio alla scoperta di un mondo unico e affascinante.

facebook twitter

Via Vittoria Colonna, 50
20149 Milano

Tel. (00 39 02) 4351 1671
Fax. (00 39 02) 43.99.34.08
info@champagne.it

dieses Büro kontaktieren

Aktuelles



Spedizioni di Champagne nel 2018: verso un giro d’affari stabile, al livello del record del 2017

Le spedizioni di Champagne nel 2018 hanno sfiorato la quota di 302 milioni di bottiglie, con un calo dell’1,8% rispetto al 2017.

Le esportazioni continuano a crescere (+ 0,6%) e rappresentano ormai oltre la metà delle spedizioni totali (51,3%), il che conferma un'inversione di tendenza rispetto al secolo scorso.

Il mercato francese è in calo del 4,2% con 147 milioni di bottiglie, un risultato probabilmente influenzato dal contesto socio-economico.

I volumi spediti nell'Unione Europea si riducono leggermente (-0,9% e 76 milioni di bottiglie), mentre confermano la loro crescita i mercati extraeuropei (+ 2,1% e quasi 79 milioni di bottiglie), dove si concentra ora più della metà delle esportazioni. L’incremento a volume nell'arco di dieci anni è costante e raggiunge quasi il 90%.

Il giro d’affari è stimato in 4,9 miliardi di euro tasse escluse, un risultato equivalente al livello record del 2017. Questi risultati sono in linea con gli orientamenti strategici della filiera, che favorisce la valorizzazione dei vini di Champagne e i mercati all’export.

I dati di esportazione per singolo paese saranno disponibili a metà marzo.