X

Benvenuti nel sito ufficiale di Champagne

Visitando questo sito, certifico di avere l’età legale per bere bevande alcoliche nel mio paese di residenza

MENU CLOSE

showsearch
Non è Champagne se non è della Champagne
  • facebook
  • twitter
  • pinterest
  • youtube
  • google+
  • wechat
  • rss

Scoprire e apprezzare

<

L'arte del servizio

>

Lo Champagne si degusta fresco

Sin da quando esiste, lo Champagne viene presentato in secchielli o glacette per arrivare al bicchiere alla giusta temperatura.

La temperatura ideale: da 8° a 10° C

L’esperienza insegna che la temperatura ideale di consumo dello Champagne è di 8-10°C.

Al di sotto di tale temperatura, i vini freddi hanno effetto anestetico sulle papille gustative, attenuando la percezione degli aromi.
Oltre i 10°C, i vini sembrano al contrario “pesanti” e meno vivaci.

Consigli per il servizio in temperatura

Sono due i sistemi di raffreddamento raccomandati :

  • Immergere per mezz’ora la bottiglia in un secchiello pieno di acqua e ghiaccio.
  • Lasciare la bottiglia coricata nella parte bassa del frigorifero per 4 ore.

In ogni caso, evitare di refrigerare la bottiglia in congelatore. Analogamente, per non nuocere all’effervescenza del vino, è sconsigliato raffreddare i bicchieri di servizio in frigorifero.

Scopri l’arte di servire lo Champagne con un video

Per saperne di più

 

L’ARTE DEL SERVIZIO

Scegliere il bicchiere

L’ARTE DEL SERVIZIO

Aprire una bottiglia

  • porttorrent.com