MENU CLOSE

showsearch
Non è Champagne se non è della Champagne
  • facebook
  • twitter
  • instagram
  • youtube
  • linkedin
  • wechat
  • rss

Terroir e denominazione

<

Storia del vigneto e della denominazione Champagne

>

Storia del vigneto e della denominazione Champagne

La denominazione Champagne, oggi conosciuta in tutto il mondo, non è nata in un giorno. La sua storia è antica di secoli ed è ricca di vicissitudini.

Un lungo percorso

Tutto inizia da un terroir talmente particolare da dare origine al più originale dei vini grazie al talento di uomini che seppero esprimere la sua fine tipicità sublimandola nell’effervescenza. La sua originalità divenne celebre molto rapidamente, ancora una volta sotto l’impulso di pionieri che fecero conoscere questo vino eccezionale ai raffinati amatori di tutto il mondo.

La forza diun mito

All’inizio del XX secolo lo Champagne aveva già la forza di un mito. Gli champenois decisero di proteggerlo fissando un’area strettamente delimitata e regole comuni per la produzione che si tradussero nel riconoscimento della denominazione Champagne. Da allora, i vigneron e le maison di Champagne, uniti all’interno del Comité Champagne, non hanno mai smesso di sviluppare questa eredità e di far condividere al maggior numero di persone i valori della loro prestigiosa Appellation d’Origine Contrôlée (AOC)./span>

La denominazione Champagne è anche un riferimento per produttori e consumatori che ricercano l’autenticità, la qualità e... il sogno.

> Le origini del mito...



Benvenuto
sul sito ufficiale dello Champagne

Per visitare il nostro sito, devi avere l'età richiesta per il consumo di alcolici secondo la legislazione in vigore nel tuo luogo di residenza. Se non esiste una legislazione in materia, devi avere un'età di almeno 21 anni.

Hai l'età legale richiesta?

L’abuso di alcol è pericoloso per la salute; consumare con moderazione.